Piscine /

7 errori che commette chi acquista per la prima volta una piscina fuori terra

7 errori che commette chi acquista per la prima volta una piscina fuori terra

Dal non preoccuparsi dell’uso al pensare solo ai costi, trascurando il libretto delle istruzioni. Ecco i 7 errori più comuni nella scelta di una piscina fuori terra

Quando si decide di acquistare una piscina fuori terra è normale che ci sia un po’ di confusione su cosa acquistare, soprattutto se fino ad ora non ti sei mai interessato al mondo delle piscine.

La cosa più importante è porre al negoziante le giuste domande. Ecco i 7 errori più usuali di chi acquista una piscina fuori terra per la prima volta.
Attenzione al 4 punto!
 

Errore #1
Non preoccuparsi dell’uso

È tra gli errori più comuni per chi decide di acquistare una piscina fuori terra senza però chiedersi il motivo reale per cui la si sta acquistando.

È una piscina fuori terra per il divertimento dei bambini? Per riunirsi con gli amici? O per il relax personale? Ogni piscina è costruita con uno scopo specifico: per esempio le piscine per bambini hanno un livello di sicurezza più alto, per gli amici ci saranno a disposizione accessori per il pool party, quelle per il relax potranno disporre di getti idromassaggio e illuminazione a led.

Sai già a cosa ti servirà?
 

Errore #2
Focalizzarsi solo sul costo

Chi dice che pagare poco una piscina fuori terra la renda più economica?
Prima di acquistare controlla ciò che è incluso e ciò che dovrai comprare a parteIl costo iniziale non tiene in considerazione tutti gli altri costi che si devono sostenere quando si diventa proprietari di una piscina.

Molte piscine economiche non sono dotate di tuti quegli accessori che servono per il mantenimento quotidiano, come una pompa da filtraggio e di un dispencer per i prodotti chimici, che richiederebbero un costo di manutenzione e gestione più elevato.

Mai sottovalutare la saggezza popolare: il risparmio non è mai guadagno.


Errore #3
Ignorare la sicurezza per i più piccoli

Si sa che i bambini amano correre e giocare in giardino ed in piscina, ignari dei pericoli in agguato. Per questo è bene rendere una piscina fuori terra sicura, utilizzando una superfice antiscivolo per i bordi e delle barriere di protezione come recinzioni o ringhiere. Oppure puoi optare per un sistema di allarme automatizzato.
 

Errore #4
Non leggere il libretto delle istruzioni

Questo è sicuramente l’errore più comune che riguarda chiunque decida di acquistare una piscina fuori terra. Di solito il libretto delle istruzioni viene messo subito da parte, una volta aperta la piscina.

Invece è consigliabile leggerlo subito perché contiene informazioni non solo sul montaggio della vasca fuori terra, ma anche suggerimenti utili su posizionamento, manutenzione e prodotti chimici.
 

Errore #5
Non considerare il sito di collocamento

Non tutti i posti sono giusti per una piscina fuori terraÈ sempre consigliabile che la piscia venga collocata su una superficie piana e livellata, senza cemento e sassolini.

È inoltre da tenere in considerazione che posizionare la piscina sotto un albero può comportare una pulizia giornaliera dell’acqua da foglie e detriti, nonché creare ombre non volute prima del tramonto.
 

Errore #6
Sottovalutare l’importanza della pompa di filtraggio

La pompa di filtraggio svolge una funzione importante nelle piscine fuori terra per assicurare la qualità e la salubrità dell’acqua e della piscina stessa.

Prima dell’acquisto verifica che la vasca abbia un attacco per la pompa di filtraggio o che quella in dotazione abbia una capacità di tiraggio sufficiente al volume dell’acqua.
 

Errore #7
Compatibilità con gli animali domestici

I nemici numero uno delle piscine fuori terra sono i nostri amati animali che, senza volerlo, potrebbero rovinare la piscina appena comprata con una zampata.

Stai pensando di nuotare all'interno della tua piscina insieme al tuo cane? Allora prima informati sulle caratteristiche dei materiali e sulla loro resistenza.