Piscine /

7 piscine da giardino passate alla storia grazie a Hollywood

7 piscine da giardino passate alla storia grazie a Hollywood

Hollywood è da sempre in grado di dettare mode, creare personaggi irresistibili e memorabili, ma anche di fissare momenti al cloro per ulteriori frammenti di storia cinematografica. Ma quali sono le piscine da giardino rese immortali dalla fabbrica di sogni?

Tra eros, divertimento ed eccessi, il bordopiscina anche a Hollywood ha saputo esser luogo di scene memorabili e dare forma ai sogni degli spettatori. Perciò che fare prima di un bagno nelle proprie piscine da giardino? Guardare uno dei 7 film che vi proponiamo di seguito può essere una buona idea.

1. La Piscina

Come non partire dal grande classico del ’69, con la sexy accoppiata Alain Delon e Romy Schneider? Film ambientato in Costa Azzurra, racconta lo storia di una coppia che trascorre le vacanze nella villa di un amico.

La bellissima piscina da giardino qui presente sarà il luogo dove i due protagonisti preferiranno trascorrere il tempo e dove s’intreccerà la fabula d’intrighi amorosi su cui s’impernia tutto lo svolgimento della pellicola.

la piscina film.png

2. Yves Saint Laurent

Lungometraggio di datazione più recente (2014), racconta la storia di un giovanissimo Yves Saint Laurent, nominato responsabile della prestigiosa casa di moda di proprietà dell’omonimo da poco defunto Christian Dior. La piscina da giardino, a bordo della quale il protagonista ama distendersi a prendere il sole, è un luogo chiave nell’economia delle scenografie.

yves saint lauren.jpg

3. Youth – La giovinezza

Un drammatico dall’inconfondibile firma del regista italiano premio Oscar Paolo Sorrentino e con un cast Hollywoodiano di razza (Michael Caine e Harvey Keitel). La scena in cui i protagonisti Fred e Mick si rilassano in piscina e una giovane e bella ragazza completamente nuda fa il suo ingresso in acqua, dinanzi alle facce esterrefatte ma tutt’altro che infastidite dei due, ha già fatto storia e contiene in sé gran parte dell’essenza del film.

4. The Wolf of Wall Street

Quando nel capolavoro di Scorsese il protagonista Jordan Belfort raggiunge il successo, non c’è nulla che non possa comprare. E come biasimarlo se fra gli acquisti più faraonici ci sia anche una lussuosa piscina da giardino, luogo in cui si tiene una grande festa aziendale e dove Jordan farà poi la conoscenza della futura moglie, interpretata dalla bellissima Margot Robbie.

5. The Great Gatsby

Rifacimento recente del cult con Robert Redford, ispirato al celebre romanzo di Frencis Scott Fitzgerald, The Great Gatsby di Baz Luhrmann è un drama dal fortissimo impatto emotivo, dove il protagonista, interpretato da Leonardo Di Caprio, giunge al successo e alla ricchezza anche tramite manovre commerciali illecite, solo per riconquistare l’amore dell’adolescenza, quando ancora in tasca non aveva un soldo bucato.

Famoso per tenere lussuose feste nella propria casa-castello, Gatsby sottolinea nel corso di tutta la pellicola che non abbia mai usufruito (al contrario dei propri numerosi ospiti) della piscina da giardino. Una ridondanza dichiarativa che ritrova la sua motivazione quando Gatsby viene assassinato proprio in quella piscina da giardino in cui si era tuffato per la prima volta dall’inizio dell’estate.

6. Il laureato

Dopo aver enunciato svariati capolavori moderni, un tuffo non in piscina questa volta ma nel passato con Il laureato di un giovanissimo Dustin Hoffman. Storia di un giovane di buona famiglia ma irrequieto a causa del futuro incerto, è famosa la scena in cui il protagonista discute con gli amici a bordo di un materassino gonfiabile, all’interno della propria piscina da giardino.

7. Project X

Chiudiamo la nostra carrellata di consigli cinematografici che abbiano reso note le piscine da giardino con un cult della commedia. Film del 2012, Project X riguarda ‘una festa che spacca’, organizzata in occasione del compleanno di Thomas Kub, ragazzo snobbato e bullizzato che per ottenere visibilità organizza un party a casa, all’insaputa dei genitori.

Tutte le vicissitudini si ambientano nell’abitazione di Thomas, dove la piscina da giardino viene assaltata da centinaia di liceali in visibilio per la notte senza regole. Quando la festa degenera, l’auto del padre è dirottata all’interno della vasca, per quella che rappresenta una delle scene più esilaranti dell’intera pellicola.

Tag