Piscine /

Montaggio e manutenzione della pompa a sabbia per piscine

Montaggio e manutenzione della pompa a sabbia per piscine

Prendersi cura della propria piscina passa attraverso una corretta installazione e manutenzione della pompa a sabbia. Ecco tutto quello che c’è da sapere

Come avere una piscina sempre limpida e pulita? Dedicandosi alle operazioni di montaggio e manutenzione della pompa a sabbia.
Per intenderci, il filtro è un pò il cuore pulsante delle piscine fuori terra dotate di questo sistema e, come tale, richiede le giuste attenzioni.

Già in fase di acquisto, per ottenere i risultati desiderati è fondamentale scegliere il modello giusto in base alla grandezza e al tipo di piscina. Una volta individuato il modello più adatto alle proprie esigenze e acquistato il tipo di sabbia consigliata dal produttore, si può procedere con le operazioni di installazione, ma... occhio a non improvvisare!

Tenete sempre conto delle istruzioni e delle indicazioni del produttore se non volete danneggiare seriamente la vostra amata piscina.
MONTAGGIO DELLA POMPA A SABBIA
Ecco i principali step da seguire:

1. Posizionamento del filtro a sabbia. Il primo passo consiste nel decidere dove posizionare il filtro poiché, una volta riempito con la sabbia, spostarlo diventerebbe piuttosto complicato. Di solito, si consiglia di posizionarlo almeno a 3,5 m di distanza dalla piscina.

2. Montaggio del rubinetto di scarico. Lo step successivo consiste nel montare il rubinetto di scarico, applicando correttamente le guarnizioni.

3. Montaggio del filtro. Fatte queste operazioni, si può procedere a montare il filtro vero e proprio, collegando i diversi tubi in dotazione e poi lo skimmer.

A questo punto, è pronto per essere azionato e utilizzato. Per quanto tempo? Di norma, si consiglia di attivarlo per almeno 8 ore al giorno.

MANUTENZIONE POMPA A SABBIA
In linea generale, le pompe a sabbia richiedono una minor manutenzione rispetto a quelle con cartuccia.

Mentre quest’ultima deve essere cambiata ogni due settimane, la sabbia dei filtri può essere cambiata anche dopo anni:

  • 8-9 anni se si utilizza una buona sabbia in vetro;
  • 4-5 anni se si sceglie quella in quarzo.

Tuttavia, se la vostra piscina è particolarmente esposta a foglie e altri detriti, meglio sostituirla ogni 3-4 anni. Oltre alla sostituzione della sabbia, per preservare più a lungo l’efficienza della pompa, è necessario dedicarsi periodicamente alla pulizia del filtro, dei tubi e delle annesse guarnizioni o alla loro sostituzione con parti di ricambio adatte.

Infine, non dimenticate che, da solo, il filtro non è sufficiente a mantenere la vostra piscina completamente pulita e igienizzata. Si consiglia sempre di pulire quotidianamente il fondo con gli appositi strumenti e di utilizzare i prodotti specifici per la pulizia dell’acqua.

Ora che avete scoperto tutto sul sistema di filtraggio della vostra piscina, siete pronti a tuffarvi?