Arredo casa /

Materasso gonfiabile: ecco quale scegliere

Materasso gonfiabile: ecco quale scegliere

Hai deciso di comprare un materasso gonfiabile per la tua casa ma non sai quale scegliere? Dimensioni, sistema di gonfiaggio e materiali: ecco la mini guida all’acquisto

Comprare un materasso gonfiabile è sempre più una soluzione pratica per chi necessita di un letto di emergenza e non solo.
La scelta del modello giusto non è così facile come potrebbe sembrare, poichè sono tante le variabili da considerare. Se non vuoi accontentarti di uno di quelli pensati per il campeggio e le attività outdoor, puoi scegliere tra le tante proposte di materassi gonfiabili da interno che faranno felici parenti, amici e ospiti inattesi.

Dai un’occhiata a questa piccola guida e scopri cosa valutare.
1. MISURE
Uno dei primi fattori da considerare quando si sceglie un materasso gonfiabile sono le dimensioni.
misure-materasso.jpg
La scelta tra un materasso singolo o matrimoniale dipenderà innanzitutto dallo spazio a disposizione, ma anche dal numero di amici che hai intenzione di ospitare. Un’altro fattore da considerare è senza dubbio l’altezza dalla quale dipende molto spesso la capacità di isolamento dal suolo, ma anche la comodità e la capacità di sostegno del corpo.

Per i materassi da casa, l’altezza ottimale è di circa 45 cm. Seguendo questo consiglio, i tuoi ospiti non patiranno il freddo e non potranno far altro che ringraziarti ulteriormente.
2. SISTEMA DI GONFIAGGIO
Specialmente quando è destinato a diventare un letto di emergenza, un airbed dovrebbe soddisfare gli indispensabili requisiti di praticità e facilità di montaggio e smontaggio.
sistema-gonfiaggio.jpg
Se si esclude l’ipotesi di un estenuante gonfiaggio a fiato, i materassi in commercio prevedono 3 principali sistemi di gonfiaggio. Accanto ai più economici modelli a pompa manuale, potrai scegliere quelli a pompa elettrica, veloci, comodi ma un tantino rumorosi, o quelli autogonfiabili che, senza il minimo sforzo, si gonfiano proprio da soli.

Basta svitare l’apposita valvola e il letto per gli ospiti è pronto in pochi minuti (non senza un certo sollievo per i vicini).
3. MATERIALI
Anche nella scelta di un materasso gonfiabile, la qualità è un elemento chiave. Le differenze di prezzo, spesso sono legate proprio ai materiali di cui è composto e al livello di comfort che sono in grado di assicurare.

Se il buon riposo dei vostri futuri ospiti viene prima di tutto, il consiglio è quello di optare per i modelli con doppia camera d’aria (spesso dotati di fessura per sistemare le lenzuola) e con superficie floccata, morbida e vellutata, rispetto al semplice PVC.

Stesso discorso anche per la capacità di resistere all’usura e al rischio di indesiderate forature.
4. INGOMBRO
Assodato che l’ospitalità è sacra e che prepararsi a ogni evenienza è sempre un bene, pensa anche a dove sistemare il tuo materasso gonfiabile tutte le volte che rimarrà inutilizzato.
ingombro-materasso.jpg
Dunque, al momento della scelta, non dimenticare di controllare l’ingombro del materasso una volta chiuso e al luogo più comodo per sistemarlo.
5. ACCESSORI
Quando si dice che gli optional possono fare la differenza è vero anche nel caso di un airbed.

Ci sono diversi modelli superaccessoriati che renderanno ancora più confortevole il riposo. Ad esempio? ll poggiatesta oppure strumenti per velocizzare le operazioni di gonfiaggio e sgonfiaggio

Pronto per il tuo prossimo acquisto?