Arredo casa /

Il materasso gonfiabile singolo che i tuoi ospiti ameranno

Il materasso gonfiabile singolo che i tuoi ospiti ameranno

Ecco 5 consigli per scegliere il materasso gonfiabile singolo perfetto, se vuoi che i tuoi ospiti tornino a trovarti

Si sa, gli ospiti vanno sempre trattati con i guanti... soprattutto se si tratta dei tuoi parenti. 
Li porti a visitare la città, a mangiare al ristorante assolutamente da provare, gli prepari la colazione e gli chiudi la porta quando si addormentano. Ma le tue azioni premurose passerebbero in secondo piano dopo una nottata insonne causata da un letto scomodo.

Se l'ospitalità è sacra, lo è anche il dormire. E, anche se hai una casa piccola e poco spazio, puoi offrire il giusto comfort alle persone che vengono a trovarti, senza ingombro. Come? Con i materassi gonfiabili singoli che, grazie alle continue sperimentazioni, non hanno nulla da invidiare a quelli tradizionali. Con il pro di occupare pochissimo spazio, quando sgonfiati.

Ecco 5 consigli per la scelta del giusto materasso gonfiabile singolo:
 

La dimensione

Il materasso singolo gonfiabile ha le stesse dimensioni di quello tradizionale, andando dagli 80X190cm ai 90X200cm.
Quando in uso occuperà, quindi, lo stesso spazio di un comune materasso singolo ma, quando i tuoi ospiti saranno andati via, potrà essere sgonfiato e portato alla dimensione di una valigia piccola da viaggio, permettendoti di conservarlo facilmente fino al prossimo utilizzo.
 

Gli ospiti

La tipologia di materasso gonfiabile singolo dipende, oltre che dallo spazio, dalla persona che dovrà dormirci. Se il tuo ospite sarà un bambino o una persona giovane, felice già solo di non dover dormire a terra o sul divano, andrà bene anche un materasso singolo gonfiabile base da poggiare a terra.

Se invece stai aspettando persone anziane, con difficoltà ad alzarsi dal letto, o adulti che hanno bisogno di un comfort maggiore allora la scelta giusta potrebbe essere un materasso gonfiabile singolo rialzato, sul quale si dorme alla stessa altezza dei letti tradizionali. Le scelte sono ampie. Bisogna solo tenere in mente che, più aumentano dimensione, altezza ed accessori, più il letto diventerà ingombrante una volta messo via.
 

Il gonfiaggio

Il materasso singolo gonfiabile ti incuriosisce, ma non ti va di dedicare tempo e fatica a gonfiarlo con una pompa a mano o con i polmoni?

Abbiamo una buona notizia: materassi gonfiabili di buona qualità si gonfiano e si sgonfiano da soli e in pochissimi minuti, basta il tempo di un caffè.
E addio a tutte le volte in cui hai dovuto ripiegare e trasportare a fatica i pesanti ed ingombranti materassi singoli tradizionali.
 

caratteristiche aggiuntive

Alcuni materassi gonfiabili singoli hanno delle caratteristiche che, anche se non totalmente necessarie, li rendono molto più confortevoli. Ad esempio, una porta usb per caricare smartphone, tablet e portatile durante la notte, oppure dei sensori che permettono al materasso di aggiustare automaticamente eventuali cali di pressione dell'aria, mantenendo il materasso sempre della stessa consistenza.
 

Il rivestimento

Come gli altri materassi gonfiabili, anche il materasso singolo è composto da vinile (o anche da PVC o da nylon) riempito d'aria che, a contatto con il corpo o le coperte, può fare rumore. Per questo, se i tuoi ospiti preferiscono il silenzio, è possibile scegliere un rivestimento vellutato, oppure aggiungere un coprimaterasso o avvolgerlo nelle lenzuola.