Benessere /

Dormire bene sul materasso gonfiabile? Si può

Dormire bene sul materasso gonfiabile? Si può

Dal separare il materasso gonfiabile dal pavimento al posizionarlo su una superficie morbida. Ecco svelati i segreti per dormire sempre al top

Il letto è sacro, la schiena ancora di più.

Quando si parla di materasso gonfiabile, la prima domanda è: ma ci si dorme bene? Un materasso gonfiabile ad aria può essere facilmente sgonfiato e conservato quando non in uso. Spesso è la soluzione ideale per gli ospiti durante la notte e le escursioni in campeggio. Ma grazie alle continue sperimentazioni nel corso degli anni, i materassi sono migliorati in modo esponenziale, tanto da star sostituendo i letti tradizionali.

Ma eguagliare la stabilità e il comfort del materasso classico sembrava un sogno fino ad oggi. 
Ecco qualche suggerimento per rendere più confortevole il tuo materasso gonfiabile e dormire sonni tranquilli e di qualità.
 

Separa il materasso gonfiabile dal pavimento

Come ben sappiamo il materasso gonfiabile è un letto ad aria, quindi durante la notte, quando le temperature esterne scendono, tende a raffreddarsi.
Per non rischiare di ritrovarsi solidificati al mattino, bisogna isolare la superficie del materasso gonfiabile con una coperta leggera, o durante il periodo estivo con un buon copri materasso di spugna.
 

Posiziona il materasso gonfiabile su una superficie morbida

Per migliorare i livelli di comfort, oltre che isolarsi dalla superficie del materasso gonfiabile, è bene isolarsi anche dal pavimento. Perché?

Generalmente lo strato inferiore in vinile non è adatto alle superfici dure come il pavimento, questo potrebbe rendere il sonno piuttosto scomodo. Inoltre la pavimentazione può essere molto fredda, quindi consigliamo di posizionare un telo o un tappeto mordibo tra il pavimento e il materasso gonfiabile.
 

Posiziona il materasso gonfiabile in un angolo

Quando posizioniamo il materasso gonfiabile in casa, cerchiamo di inserirlo in un angolo, facendo combaciare due dei quattro lati del materasso al muro, così da rispamiare spazio e dormire più sereni.

Il materasso gonfiabile in questo modo sarà sicuramente più stabile e non avrai più la sensazione di essere nel bel mezzo di una burrasca a bordo del Titanic.
 

Usa il muro

È una scelta saggia avere sempre una testiera per qualsiasi tipo di letto. In generale una testiera impedisce che cuscini e lenzuola cadano mentre si dorme.

Ma non tutti i materassi gonfiabili sono dotati di testiera per via della loro compattezza e del design flessibile. Pertanto si dovrebbe cercare di posizionare il letto il più vicino possibile al muro per ottenere il massimo comfort.
 

Gonfiaggio del materasso

Quanto devo gonfiare il materasso? È una delle domande più frequenti. Il bello di questi materassi gonfiabili è che sono personalizzabili, cioè puoi regolare la loro rigidità. Non è fantastico? Se preferisci una consistenza più dura, allora dovrai aggiungere aria all’interno; mentre se prediligi una consistenza più morbida, dovrai semplicemente togliere dell’aria al suo interno.