Piscine /

Telo copertura piscina. Come utilizzarlo e perché

Telo copertura piscina. Come utilizzarlo e perché

Il telo di copertura piscina è un accessorio davvero indispensabile. Perché? Ecco come usarlo e quali sono i suoi vantaggi

Oggi ti sveliamo tutto quello che c’è da sapere sul telo copertura piscina. Se non l’hai già ricevuto al momento dell’acquisto, dopo aver letto questa piccola guida ti deciderai certamente a comprarlo. 

Le coperture per piscine gonfiabili o fuori terra sono molto più che semplici accessori perché, oltre alla loro funzione pratica, garantiscono non pochi benefici. Non si tratta soltanto di una protezione, ma anche di un accorgimento per dare un bel taglio ai costi di gestione della piscina. Generalmente si distingue tra telo di copertura invernale e telo di copertura estivo, ma oggi è possibile acquistare teli estate/inverno da usare tranquillamente tutto l’anno. Scopri come utilizzare la copertura per piscine e perchè.
Perchè usare il telo di copertura piscina?
Le piscine fuori terra, proprio come quelle gonfiabili, presentano il vantaggio di poter essere comodamente montate e smontate all’occorrenza. Potrai quindi decidere se allestirle solo nel periodo estivo o se lasciarle in giardino tutto l’anno (sempre tenendo conto delle condizioni climatiche). In entrambi i casi, durante le ore notturne e nei periodi di prolungato inutilizzo, sarà necessario usare un telo di copertura piscina. Le coperture invernali sono studiate appositamente per proteggere la piscina dal gelo, dalla pioggia e dagli altri agenti esterni, nonché a mantenere l'acqua più pulita, impedendo l’accumulo di foglie, detriti o insetti. L’uso costante del telo, indipendentemente dalla stagione, garantisce così una sensibile riduzione dei costi di pulizia.
Come usare copertura telo piscina.jpg
Quelle estive, invece, svolgono anche un altro importante compito che va invece a ridurre ulteriori costi di gestione della piscina. I teli di copertura estivi per piscine, infatti, sono detti anche isotermici, perché studiati per mantenere la temperatura dell’acqua più elevata (dai 3° ai 5°). Questo rallenta il fenomeno dell’evaporazione dell’acqua durante la stagione calda, riducendo i costi per il rabbocco giornaliero. Infine, soprattutto in estate, il telo impedisce ai raggi solari di filtrare, ostacolando la proliferazione delle alghe per effetto della fotosintesi clorofilliana. 
Come usare la copertura per piscine?
Una volta compresa la sua funzione per il buon mantenimento e la pulizia della piscina, rimane da capire quale telo di copertura scegliere e come usarlo. Come già detto, esistono diverse tipologie di copertura. L’uso del telo di copertura invernale è fortemente raccomandato. Una buona copertura invernale dovrebbe essere realizzata in materiale plastico (es. Polietilene) leggero, ultra resistente a gelo e raggi UV, galleggiante e antistrappo. Per coprire una piscina piena, bisogna sistemarlo in modo che aderisca perfettamente su tutti i lati, assicurandosi di averlo ancorato bene ai bordi, per impedire il passaggio della luce e corpi estranei. 
Come usare copertura per picina telo.jpg
Per quanto riguarda la copertura estiva, si consiglia l’utilizzo di teli isotermici o termici. Tra le tipologie in commercio, la copertura a bolle semitrasparente, è quella che assicura maggiore efficacia e un ottimo rapporto qualità prezzo. Per utilizzarla, viene usato un rullo avvolgitore per telo copertura piscina che permetterà di sistemare il telo nel modo più corretto, di modo che il lato coperto dalle bolle aderisca alla superficie dell’acqua lungo tutta la superficie. L’effetto ventosa prodotto dal contatto tra l’acqua e le bolle impedisce il sollevamento del telo, assicurando un’ottima protezione.

L’alternativa, ancora più innovativa e pratica, è la copertura liquida per piscine: una speciale sostanza (totalmente innocua per l’organismo) che, non appena versata nell’acqua, crea una pellicola trasparente che svolge le stesse identiche funzioni del telo a bolle. Infine, se decidi di acquistare un telo estate/inverno, assicurati che sia veramente in grado di assolvere tutte le funzioni in qualunque periodo dell’anno.