Piscine /

Qualche consiglio per assicurare la piscina rigida fuori terra

Qualche consiglio per assicurare la piscina rigida fuori terra

La sicurezza della propria piscina rigida fuori terra è una prerogativa da tenere presente sempre, per accertarsi di poter avere la possibilità di usufruire senza pensieri di questo fantastico servizio domiciliare.

Le piscine rigide fuori terra domestiche non sono luoghi esenti da incidenti o pericoli, anche se minimi. Per garantire sempre la massima sicurezza soprattutto dei bagnanti più piccoli è bene perciò prestare la massima attenzione e prendere tutte le precauzioni necessarie per assicurare il luogo di divertimento grazie a semplici regole basilari.

1. Assicura tutta l’area circostante alla piscina rigida fuori terra

Per prevenire cadute accidentali in vasca, con conseguenti rischi di incidenti più o meno gravi, l’area attorno alla piscina dovrebbe essere recintata o protetta in qualche modo. Ad esempio potrebbe bastare una rete, o un cancello d’accesso, con lucchetto posto ad un’altezza adeguata, tale da evitare che i bambini vi accedano in autonomia.

Per una maggiore sicurezza, è considerabile l’opzione d’installare un allarme con segnale di caduta o una copertura di sicurezza sopra il bordo.

2. Saper nuotare

Sembra scontato, ma anche in una piscina rigida fuori terra, dove la profondità non sia esagerata, può capitare che un bambino non riesca ad arrivare coi piedi al fondo. Per prevenire quindi possibili spaventi, è importante prima di far accedere i piccoli bagnanti alla piscina insegnare loro le basi del nuoto o premunirsi di braccioli gonfiabili.

3. Evitare di tenere comportamenti rischiosi

Il miglior modo di curare è prevenire, anche all’interno di una piscina rigida fuori terra. Ecco perché è indispensabile sapersi divertire in acqua senza prendersi rischi che possano interferire con la giornata di relax. Ad esempio, è consigliabile non tuffarsi da un’altezza esagerata per la profondità della vasca. Non correre nell’area circostante la piscina, dove l’acqua fuoriuscita potrebbe rischiare di farvi scivolare. Non usate scivoli e trampolini in maniera avventata.

Cercate per ogni evenienza di entrare in piscina sempre in compagnia, non solo per questioni di divertimento collettivo, ma per essere sicuri che ci sia sempre qualcuno pronto a intervenire nel malaugurato caso di un malore.

Evitare poi assolutamente di entrare nella piscina rigida fuori terra se si sono consumate da poco grandi quantità d’alcol, che potrebbero alterare sensi e percezioni in maniera dannosa. E, infine, assicurarsi sempre che nella piscina non siano in atto processi chimici di pulizia.

4. Munirsi di una scaletta di sicurezza per piscine fuori terra

Ci sono poi accessori che possono agevolarvi nell’assicurare lo spazio piscina. Ne è un valido esempio la scaletta per accedere e uscire dalla vasca rigida fuori terra in totale sicurezza. La scaletta presenta un sistema di sicurezza che dà la possibilità di estrarre i gradini, impedendone l’utilizzo ai bambini in caso di mancata sorveglianza.

Gradini che si trovano su ogni lato dell’attrezzo, con tanto di piattaforma in sommità. La struttura è in resistente e leggero metallo antiruggine e gli scalini in plastica antiscivolo ultra resistente.