Arredo casa /

10 cose da considerare quando si acquista un divano gonfiabile

10 cose da considerare quando si acquista un divano gonfiabile

I divani gonfiabili non sono tutti uguali come potrebbe sembrare. Ecco allora 10 aspetti da valutare per non sbagliare

Quando si decide di comprare un divano gonfiabile, sono diverse le cose da considerare per evitare di commettere errori grossolani.

Floccato o liscio, a tre posti o ad angolo, ad aria o elettrico, ne esistono di tutti i tipi. Adorato dai bambini, oggetto cult per gli adulti, il divano gonfiabile non è più prerogativa dei campeggiatori, ma è sempre più spesso un complemento d’arredo di tendenza e una soluzione comoda e provvidenziale per ospiti imprevisti.

Dunque, quale scegliere? Vediamo gli aspetti principali.
1. FREQUENZA D'USO
Il primo dei fattori da considerare nella scelta di un divano gonfiabile è la frequenza d’uso prevista.
Per intenderci: un conto è tenerlo fisso in salotto, un altro è tirarlo fuori 2 volte l’anno per ospitare amici o i pigiama party dei bimbi.
2. SISTEMAZIONE
Fuori in giardino o nel salotto di casa? Da questa risposta dipende a cascata una serie di variabili da considerare ai fini dell’acquisto (materiale, dimensioni ecc).
3. MATERIALI
Una delle prime cose da valutare quando si acquista un divano gonfiabile è la composizione.
graffi-e-usura-divano.jpg
Rispetto ai divani in PVC, ad esempio, quelli in vinile supportano meglio il peso del corpo e sono più resistenti a graffi e usura.
4. SUPERFICIE E FINITURE
Mentre per i divani gonfiabili outdoor è consigliabile una superficie liscia, per gli ambienti interni meglio quelli con superficie floccata, più confortevoli e indicati per un uso più frequente.

I divani gonfiabili più comodi del 2018? Quelli con rivestimento in memory foam.
5. ALTEZZA DEL MATERASSO
Quando si parla di come scegliere un divano gonfiabile, l’altezza gioca un ruolo cruciale in termini di comfort e qualità del riposo, specialmente se dovrà essere sistemato direttamente sul pavimento.

Maggiore è l’altezza del materasso, migliore sarà la capacità d’isolamento dal suolo e, perché no, la soddisfazione dell’ospite di turno.
6. METODO DI GONFIAGGIO
Facilità e velocità di gonfiaggio prima di tutto? I modelli con pompa elettrica incorporata assicurano zero sforzi e tempi rapidissimi.
7. INGOMBRO
Se il divano gonfiabile è destinato a essere usato occasionalmente o per brevi periodi, meglio i modelli a ridotto ingombro che, una volta sgonfiati, occupano poco spazio e possono essere facilmente sistemati in ripostiglio.
8. TIPO DI APERTURA
spazio-per-il-divano.jpg

A prescindere dall’uso che ne farete, è bene considerare la modalità e lo spazio necessario all’apertura del divano prima dell’acquisto.
9. PREZZO
Il prezzo è sempre un fattore decisivo. Oggi in commercio è possibile trovare divani gonfiabili economici a prezzi concorrenziali, ma anche modelli più costosi super accessoriati e di design.
10. FACILITÀ DI PULIZIA
Nella scelta di un buon divano gonfiabile è bene considerare anche la facilità con cui potrà essere pulito prima del successivo utilizzo.